Voglia di libertà

Mi sono ritrovata tra i piedi, ripercorrendo la musica che negli anni ho salvato nel mio canale di Youtube, una canzone di una scomodità unica e rara, una di quelle che ti costringono a riflettere anche se sono quasi le 23:00 di mercoledì sera e sei sveglia dalle 6e30 del mattino e hai mezzo cervello già addormentato.

La canzone in questione è di un’attualità quasi sconvolgente, la classica canzone che, mentre l’ascolti pensi: “Avrei potuto scriverla io!”, poi scopri che è stata scritta nel 1972 e non ci puoi credere, non puoi crederci che, a distanza di (rapido calcolo, 2013 meno 1972…) 41 anni (merda, 41 anni), in fondo non sia cambiato assolutamente nulla.

Scopri che ci siamo sempre sentiti schiavi del lavoro, schiavi delle nostre “macchinette”, tutti incolonnati nel traffico dell’ora di punta, legati a doppio filo alle nostre scrivanie, alle luci al neon, alla “pasta asciutta scotta della mensa”, al cartellino alle 9 del mattino e alle 18 di sera, alla sensazione che “fuori” ci sia un mondo più bello, pieno di sole, di campagne sterminate, di “margherite da raccogliere”.

Una canzone che finisce con un inno di una bellezza sconvolgente, con un inno che in fondo è un’invocazione, quasi un’adunata, una chiamata alle armi. “Tutti in campagna a cogliere le margherite – recita la canzone – Libertà. Libertà. Libertà.”

E quando penso che il concetto di libertà oggi è usato nelle pubblicità per l’abbonamento a una delle tante televisioni a pagamento (come se la massima aspirazione dell’uomo fosse poter contare su 2700 canali TV davanti a cui piazzare tutta la famiglia, da 0 a 199 anni), non posso fare a meno di pensare: dove cavolo sta andando questo pazzo pazzo mondo?

La canzone è: Un calcio alla città, di Domenico Modugno…

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...