Le opportunità del web per chi ama scrivere

Ho iniziato a scrivere questo blog dopo circa 5 anni che lavoravo nella casa editrice dove sono ancora oggi, ovvero nel preciso momento in cui ho realizzato che avevo quasi del tutto smesso di scrivere per me stessa.

Certo, scrivevo tutti i giorni, e anche tanto!, ma erano tutti articoli per lavoro, per guadagnarmi uno stipendio; mentre i miei quaderni di poesie giacevano abbandonati in un cassetto.

Un giorno mi sono resa conto che era da almeno un anno che non aprivo la cartella “racconti e poesie” del mio computer e allora ho detto “basta”.

Nel mio caso specifico, il mio dire “basta” non ha significato mollare il mio lavoro – vengo pagata per scrivere, non sono mica matta! – ma cercare un modo alternativo per ritrovare la mia creatività, per dare spazio alle mie idee.

Furono due miei amici, Luca Ercolani e Sara Mancinelli, a parlarmi per primi del Blog. Sinceramente non me ne ero mai interessata e sapevo a malapena in che cosa consistesse.

A due anni dalla nascita di questo Blog posso dire di aver scoperto un mondo. I Blog, i Social Network e, più in generale, il web offrono moltissime opportunità a chi ama scrivere e scriverebbe anche dormendo.

Il web permette di farsi conoscere, di entrare in contatto con chi ha gli stessi interessi e di, semplicemente, farsi leggere

Prima di aprire un Blog, era la mia famiglia a leggere le cose che scrivevo. Forse qualche amico, il mio fidanzato a volte, ma mai avrei pensato di trovare un modo, che non fosse la classica pubblicazione di un libro, per comunicare le mie idee alle altre persone.

Da questo punto di vista, il web non ha eguali, perché?

1) Potete raccontare quello che volete

Ci sono pro e contro in questa affermazione. Il web è infatti la forma forse più “democratica” di comunicazione che sia mai esistita.

2) Niente censure. Niente veti. Niente controlli

Quello che pubblicate è interamente una vostra responsabilità. Quindi, ve ne prego, abbiate rispetto per chi vi legge, tanto nella forma quanto nel contenuto di ciò che pubblicate.

Le mie regole sono:

  • Curate i vostri post
  • Siate rispettosi delle idee altrui
  • Evitate di mettervi a litigare o a fare polemiche, soprattutto su argomenti che conoscete poco. Anche se nel web non ci sono “regole scritte”, questo non significa che possiate insultare o agire danneggiando gli altri; il mio consiglio è di agite con prudenza, moderazione e rispetto degli altri, un po’ come alla guida di una macchina!

Premesso questo, il mio consiglio è: date spazio a voi stessi e a quello che amate! I vostri pensieri, i vostri racconti, le vostre poesie, gli inizi di romanzi che avete tenuto nascosti per anni, le vostre ricette… i consigli per la cura dei figli e la pulizia della casa… o anche tutto quello che sapete sulle auto e sulla manutenzione del motore!

E sì, lo so, può sembrare controproducente pubblicare gratis qualcosa che potenzialmente potreste vendere, ma se riuscite a conquistarvi un buon numero di appassionati, che amano leggere quello che voi date loro gratis, il giorno che pubblicherete un romanzo o una collana di racconti, di sicuro ci sarà qualcuno, nel vostro pubblico online, che non vede l’ora di leggere qualcosa pubblicato da voi.

3) Potete condividere quello che scrivete con chi volete

Lo dico sempre: basta che non diventiate degli stalker e potete condividere e dialogare con tutte le persone che volete.

I mezzi? Facebook, Twitter, Pinterest, LinkedIn, GooglePlus… ma anche i Blog scritti da altre persone. Iniziate seguendo e interagendo con le persone che voi stessi trovate interessanti, anche loro vi riconosceranno come “anime affini” e avranno voglia di parlare con voi.

Ho imparato di più curando questo Blog che studiando sui banchi di scuola! In che modo?

  • Leggendo i Blog tenuti da chi è più esperto di me e mettendo in pratica quello che imparo.
  • Mi sono “imposta” di scrivere, ferie a parte!, almeno tre post a settimana. Questo significa imparare a programmare i propri contenuti, dando ritmo e costanza alla propria presenza sul web.
  • Interagendo con gli altri, così da trovare nuovi spunti e idee per il Blog.
  • Seguendo corsi online in tema di Social Media Marketing. Seguo quelli gratuiti perché per ora è “solo” una passione e non ho modo di finanziarmi, però ho talmente tanto da imparare che da qualche parte devo pur iniziare.

4) Potete pubblicarvi da soli
Parallelamente al Blog, esistono svariati siti che vi permettono di auto-pubblicare racconti, poesie, romanzi, manuali senza intermediari.

A questo proposito, vi consiglio la lettura di questo blog ilpiacerediscrivere.it, che offre spunti, idee e soluzioni per chi desidera pubblicarsi un libro.

Poi, certo, resta sempre anche il canale delle casa editrici, ma questa è tutta un’altra storia.

5) Potete dialogare con tutti, senza confini

Nel web, poco importa se la persona che avete di fronte vive al piano di sotto del vostro appartamento o in Alaska o in Australia; quello che ho apprezzo del web è che potenzialmente non esistono confini.

Potete arrivare ovunque vogliate, basta crederci, studiare e lavorare duramente. Come nella vita, no? 🙂

E voi??? 

Come la pensate? Quali altre opportunità si “nasconodono” nel web per chi ama scrivere?

4 pensieri riguardo “Le opportunità del web per chi ama scrivere

  1. Ciao Alice
    da un po' leggo i tuoi post seguendo i link che condivide la tua mamma… e davvero mi piace molto la tua chiarezza nei contenuti e pulizia della forma.
    Per quanto riguarda la tua domanda, ecco può anche succedere come nel mio caso, che la scrittura non sia affatto un piacere, ma l'unico mezzo per poter comunicare un'idea e raccontare esperienze, questo si è un piacere! Purtroppo ho sempre fatto molta fatica a scrivere e l'assurdo è che tramite il mio blog (racconto di piante e di giardini) sono stata contattata da riviste e case editrici e ora la scrittura fa parte del mio lavoro quotidiano, puoi immaginare il patimento o forse no visto che per te è talento naturale!
    ciao e a presto
    simonetta

    "Mi piace"

  2. Cara Alice,
    i tuoi consigli sono una vera manna per me e mi hanno spinta a fare proprio ciò che dici…scrivere non solo più per i famigliari o magari per gli allievi,ma sul web…con i limiti e la semplicità del principiante…però mi piace,tanto.
    Ti seguo con affetto ed anche la tua stupenda mamma!!
    Un abbraccio
    Lorenza

    "Mi piace"

  3. È vero, Simonetta – in arte Aboutgarden, a volte non siamo noi a scegliere la scrittura. A volte è la scrittura a sceglierci. Non viverla come un patimento, pensa invece a tutte le persone che aiuti con i tuoi articoli; quelli che fino a ieri erano convinti di avere il pollice nero e che, grazie ai tuoi consigli, ora hanno una bella pianta fiorita in casa o in giardino! Non è una magnifica soddisfazione?! 🙂

    "Mi piace"

  4. Grazie Lorenza, sono sempre felicissima quando so di essere almeno un po' utile! Continua anche tu con il tuo blog perché, come hai scritto tu: “di salire non ne abbiamo mai abbastanza”. Un abbraccio.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...