Per continuare a scrivere un blog ci vuole fiducia

Non è facile portare avanti un blog. Spesso si comincia a scrivere un blog quasi per caso, ispirati da un’idea e dalla voglia di condividerla, poi però portarlo avanti nel tempo non è mica così facile…

Passano le settimane, passano i mesi, l’idea iniziale spesso un po’ si perde per strada, si fatica a portarla avanti, si viene presi da mille dubbi: “Ma sarà una buona idea?”, ci si fa prendere dalla stanchezza – “No, stasera proprio non ce la faccio a scrivere” – e dalle mille cose da fare – “Ho avuto una settimana folle, non ce la faccio proprio a scrivere“.

La verità è che sono tutti alibi. La verità è che nella maggior parte dei casi abbiamo solo paura. Paura di sbagliare, paura di imbarcarci in un progetto che ci farà solo perdere tempo.

Paura di non essere apprezzati, di non avere un pubblico, di finire a scrivere un post dietro l’altro e nessuno commenta, nessuno ci considera.

Chiunque può iniziare un blog, ma per portarlo avanti bisogna lavorare quasi più su se stessi che sui contenuti. Bisogna credere nella propria idea. Bisogna portarla avanti con passione e costanza.

Bisogna avere fiducia nelle persone che ci seguono, anche se sono solo due o tre, e avere per loro un grande rispetto.

Bisogna credere in se stessi, non lasciarsi demoralizzare e soprattutto non aspettarsi risultati miracolosi perché, nel web, i miracoli non esistono, esiste solo il duro lavoro.

Quindi, non smettete di scrivere, mai. Lasciatevi ispirare da quello che vedete, da quello che gli altri scrivono, dai commenti che gli utenti lasciano sul vostro blog o sui Social Network. Abbiate fiducia in voi stessi, nel vostro blog e nelle persone che vi seguono; poche o tante che siano.

Pensate che, quando ho iniziato questo blog, l’unica persona a leggermi era mia madre. Ricordo che mio fratello mi disse “Che sfigata che sei! Commenta solo la mamma!”

Me ne sono fregata altamente. Io ero (e sono) orgogliosa che mia madre abbia letto tutti i miei post, anche quelli più tecnici che – giustamente – non capisce. Sono sempre stata fiera che commentasse sempre e che condividesse i miei post.

Oggi, a distanza di due anni, i lettori più appassionati del mio blog sono le amiche che mia madre ha su Facebook. Sono le più attive, commentano sempre e hanno maturato una vera attenzione verso quello che scrivo.

Trascinato da mia madre, si è aggiunto anche mio padre, che spesso commenta, nonostante per lui i blog siano… una materia oscura. E non potete capire quanto sia importante per me che, tra i miei lettori, ci sia anche lui.

Se sono ancora qui, davanti al computer, a scrivere, alle 22 di domenica, dopo un week end di pura follia, con una stanchezza assurda, con il lunedì che batte alla porta, portandosi dietro una settimana di computer e scrittura… insomma, è anche e soprattutto merito loro.

Scrivete per voi stessi e per tutti coloro che aspettano il vostro prossimo post, anche se sono amici e parenti e famigliari… ricordate che utenti appassionati trascinano utenti appassionati. Ed è questo quello che conta.

E voi? 

Perché andate avanti? Dove trovate la motivazione a scrivere anche quando proprio non avete voglia e non avete tempo e vorreste mollare tutto? 😉

Salva

Salva

8 pensieri riguardo “Per continuare a scrivere un blog ci vuole fiducia

  1. A volte mi chiedo chi me lo faccia fare e perché…. Sono costante fino all'inverosimile anche se sto morendo dalla stanchezza, anche se ho la febbre alta, anche se pochi commentano anche se a volte vorrei mollare tutto…. Però il mio blog é un progetto in cui credo, i miei lettori sono la motivazione più grande! Anche fossero due, sento che non posso deludere in nessun modo la fiducia che hanno riposto in me!
    Un caro saluto ed un bacio alla tua adorabile mamma!
    Manu

    "Mi piace"

  2. Che dire ….mi ci sono ritrovata in pieno in quello che hai scritto, aprire un blog( si può dire così?) è stata per me una sfida, totalmente oscura per me la rete e anche tutto ciò che è informatico, ma ci sono riuscita, bene o male, a mettere insieme qualcosa…..adesso però …..non so , ho perso qualcosa!
    Rifletterò su quello che hai detto, chissà magari potrà aiutarmi!
    Grazie
    Piera
    p.s. un bacio a mamma Antonella !

    "Mi piace"

  3. Sono un'amica di tua madre di facebook,ti ho scoperto ora e ti seguirò!Io sono amante dell'arredamento shabby- chic -romantico.E' stata la mia passione della casa a portarmi ad aprire il blog!
    Sono quasi quattro a anni!A me è venuto sempre naturale e spontaneo!Mi piace scrivere ed esprimere pensieri.A volte passa qualche giorno per mancanza di tempo!Non penso di abbandonare il blog.E' la mia seconda casa!e sono felice delle amiche che ho trovato e del loro affetto!Secondo me non ci dobbiamo fare problemi,nel nostro blog possiamo scrivere quello che ci pare è il nostro!Poi chi ci ama ci segue!Un abbraccio!Rosetta

    "Mi piace"

  4. Cara Manu, è vero! Sei super costante! Scrivi un post quasi tutti i giorni, brava! Comunque, io penso sia la passione per quello che fai a darti questa costanza e questa energia… la passione, l'ho sempre pensato, fa muovere il mondo. 🙂

    "Mi piace"

  5. Cara Lorenza, sempre bellissimo ritrovarti sul mio blog. 🙂 Forse riesco a darti fiducia e motivazione perché io stessa cerco ogni giorno fiducia e motivazione nel mio essere blogger principiante! Imparo con voi e, in un certo senso, per voi, oltre che per me stessa. Un abbraccio Ali

    "Mi piace"

  6. Cara Piera, le tue torte sono favolose! Hai un vero talento! Proverò a fare qualche ricetta! 🙂 Comunque, complimenti a parte, questo verbo che hai usato è pieno di significato: “perso”. Che cosa hai perso Piera che non ti permette di andare avanti con la stessa spinta che avevi all'inizio? All'inizio è “facile” aprire un blog, c'è la sfida, come hai detto tu, c'è la novità, c'è l'entusiasmo, un po' come all'inizio di un amore. Poi le cose cambiano, noi stessi cambiamo e accade che… perdiamo qualcosa. Forse ritrovare quello che hai perso è la strada per andare avanti. Alice 🙂

    "Mi piace"

  7. Anch'io, cara Rosetta, la penso come te! Questo blog è casa mia, i miei pensieri, le piccole cose che lascio in giro da sistemare, le persone che mi vengono a trovare e che vanno accolte… è parte del mio mondo, di quello che io sono, e non so se saprei farne a meno. Detto questo, continua a seguire le tue passioni e a ingrandire, stanza dopo stanza, la tua casa-blog; sono certa che diventerà una meraviglia! 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...