Per far crescere il tuo blog: abbi cura dei tuoi utenti

In tempi recenti mi sono resa conto di quanto sia facile, nel mondo del web, perdere la fiducia dei propri utenti, anche dei seguaci più convinti.

L’ho capito perché è successo a me nei confronti di un blog che ho seguito per quasi due anni, con una fiducia e una dedizione quasi cieca, e che ora non leggo praticamente più.

Ma andiamo con ordine. Sono venuta in contatto con il blog in questione circa due anni fa, per lavoro e quasi per caso; diciamo che ci sono inciampata nel mio peregrinare in internet alla ricerca di notizie e informazioni.

All’inizio mi è piaciuto subito: notizie interessanti, approfondimenti utili, tanti consigli per il nostro settore, un tono “colloquiale” che si addiceva all’argomento.

Mi sono iscritta alla newsletter, ho iniziato a seguirli su twitter e su facebook e nel giro di poco tempo erano diventati una delle mie fonti di aggiornamento preferite.

Poi, come nelle migliori storie d’amicizia, sono cominciati i primi problemi. All’inizio piccole incrinature, come risposte che mi sono piaciute poco, modi di fare un po’ aggressivi che mi hanno infastidito e alla fine ho smesso di seguirli.

Sapete perché? Mi sono accorta che spesso ripubblicavano e ricondividevano notizie vecchie – notizie che magari avevano avuto una certa risonanza nel web e che avevano fatto molto parlare – solo per aumentare il traffico verso il sito e la visibilità dei loro profili Social.

Questo atteggiamento mi ha infastidito molto e, da allora, ho perso fiducia nelle notizie che pubblicano e nella loro newsletter.

Forse posso sembrare “estremista”, ma il punto è che il web è pieno di siti e di blog, pieno zeppo di notizie – più o meno vere, più o meno approfondite – e io non ho tempo da perdere con articoli vecchi spacciati per nuovi o con notizie false vendute per vere.

Per questo motivo, una volta che perdo fiducia in un sito o in un blog, io smetto di considerarlo.

E loro non perdono soltanto un utente, perché come me ce ne saranno altri che hanno “sedotto e tradito” e perché io ho del tutto smesso di condividere le loro notizie con i miei follower, per cui loro hanno perso visibilità.

La “lezione” che ho imparato?

Dal mio punto di vista, la prima regola da rispettare nei confronti dei propri utenti è il rispetto.

Far crescere un sito web o un blog è più che fattibile e non c’è bisogno di imbrogliare o prendere scorciatoie poco serie.

Ricordate sempre che gli utenti non sono cretini, si accorgono se li trattate come tali e, se siete fortunati, si rivolgeranno a qualcun altro, altrimenti inizieranno anche a parlar male di voi.

E adesso tocca a te!

Tu come la pensi? Sei del mio stesso parere? Aspetto il tuo parere e/o la tua esperienza.

2 pensieri riguardo “Per far crescere il tuo blog: abbi cura dei tuoi utenti

  1. Personalmente curo il mio blog confezionando notizie prevalentemente dall'estero, che in Italia troverebbero poca o nessuna risonanza, ma posto anche notizie prese da altri, attenendomi alla licenza creative commons: 1) per rinverdire il mio blog di più notizie (da solo non potrei farcela); 2) perché in ogni caso il mio bacino d'utenza non credo sia quello da cui carpisco le notizie, e credo quindi di dare a essere maggior risalto oltre al bacino di utenza entro cui verrebbero lette.
    Per quanto attiene alle notizie vecchie spacciate per nuove, non saprei dire. A me non capita di farlo, perché mi baso sull'attualità, ma capita piuttosto al contrario a me che siano gli stessi lettori a ricondividere notizie passate da tempo, che personalmente non avrei rimesso in circolazione (solo in questi giorni mi son trovato con una notizia di mesi fa riletta da un centinaio di persone perché condivisa da qualcuno su un forum). E la cosa a me pare sorprendente.

    "Mi piace"

  2. Caro Massimo,
    sono ovviamente andata a curiosare sul tuo blog e capisco cosa intendi. In effetti le notizie che posti sono di solito ignorate dalla stampa tradizionale, quindi avanti tutta! 😀

    Per le notizie vecchie. Mi riferivo a chi condivide di nuovo sui Social Network vecchie notizie dal proprio sito web spacciandole come nuove, soprattutto quando si tratta di news che hanno sollevato un certo scalpore e quindi è palese lo facciano solo per aumentare il traffico sui Social e sul sito.

    Se sono gli utenti a ricondividere è diverso… magari per qualcuno una notizia già vecchia è nuova, oppure semplicemente molto interessante.

    Sii contento se ti condividono anche a distanza di tempo… è un buon segno, vuol dire che le tue news sono ben indicizzate. 😉

    Buona web-continuazione e a presto.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...