Sembra facile abbandonare un blog

Nell’ultimo anno mi sono ritrovata spesso nella situazione di non avere la forza – mentale – di tenere aggiornato il mio blog.

Per chi non lo sapesse, io scrivo per lavoro. In particolare, lavoro per una casa editrice e, negli ultimi anni, il quantitativo di cose da scrivere (tra carta, web e social) è aumentato in maniera vertigionosa.

Senza contare che il mio lavoro non è solo scrivere, ma anche gestire, coordinare, organizzare… vengono tutti a chiedere a me… insomma, è un delirio ed è diventato sempre più difficile arrivare a casa e mettermi a scrivere quelle che io definisco “le cose mie“.

Nei periodi di pausa dal blog mi ripeto sempre che, anche se non lo aggiorno, fa lo stesso; l’ho aperto come sfogo personale, quindi posso anche non scrivere che tanto non succede niente di grave.

Mi ripeto: se ho voglia e tempo, scrivo, altrimenti no. E nessuno può dirmi nulla o costringermi a fare il contrario.

Sì, questo almeno nella teoria.

Nella realtà dei fatti, quando ho aperto questo blog ho sottovalutato l’effetto che avebbe avuto su di me.

Nella realtà dei fatti, ogni volta che passo del tempo lontana da questo diario online, ne sento la mancanza.

Mi manca il dialogo che apro con me stessa e con le persone che commentano e che mi scrivono. Mi manca la libertà che provo ogni volta che scrivo qualcosa che mi piace veramente. Mi manca l’Alice che esiste dentro questo blog.

Quando scrivo solo per lavoro e non riesco a mettere sulla carta i miei pensieri, i miei personaggi, le mie storie, finisco sempre per sentirmi come se fossi imbottigliata nel traffico!
Il mio “problema” è che tutto quello che vedo, che ascolto, che annunso, che provo… tutto nella mia testa diventa scrittura e questo blog mi aiuta a districare il grovoglio di parole che a volte mi si forma dentro.

Non so se per voi tutto questo abbia un senso… ma non sarà facile per me abbandonare del tutto questo blog. 😉

E voi? 

Provate le stesse cose verso il vostro blog?

PS:

Questo post viene dal mio primo blog, Mediamente Stanca, chiuso nel 2016.

2 pensieri riguardo “Sembra facile abbandonare un blog

  1. Perché abbandonare se il blog è il tuo modo per “districare” le tue idee, i tuoi pensieri? Devi solo trovare l'equilibrio perché il blog non ti renda troppo “dipendente”.

    "Mi piace"

  2. Fai un bel lavoro, scrivere è una necessità dello spirito che a volte vuole esprimersi liberamente altre più vanagloriosamente ed altre x fermare momenti creativi da non perdere di vista… In fondo tutti coloro che esprimono se stessi con la scrittura,pittura, fotografia, musica ecc. sono esseri UMANI che avendo tante idee nella testa,cercano di liberarsene x non soffrire…di malditesta! ;-)Srivere è innato ed uno scrive xchè ne sente il bisogno… Giusto o no? firmo col nome di Antonella xchè mi piace una mia amica che lo porta!! ;-))

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...