L’imbarazzo di scrivere sul blog dopo mesi di silenzio

Nel riprendere a scrivere su questo blog, mi sono resa conto che, nel corso di questi mesi di silenzio, ho provato quello stesso tipo di imbarazzo che si sente quando, dopo un lungo periodo di distanza, si rivede una vecchia amica.

Ci si osserva a vicenda, si notano tutti i più piccoli cambiamenti – un nuovo taglio di capelli, un capo di vestiario di un colore che mai avresti associato a lei, talvolta anche un modo diverso di muovere le mani o di parlare – e si inizia a temere che tutto questo abbia creato una… distanza.

Non sai bene da dove iniziare il discorso e, soprattutto, hai il timore di non avere più nulla in comune con lei, di scoprire che non riuscite più a parlare come avete sempre fatto.

Poi, se l’amicizia è Amicizia, l’imbarazzo iniziale dura solo un attimo, un battito di ciglia e, una parola dietro l’altra, ci si riscopre amiche come il primo giorno. E anche di più.

Ecco, io mi sono sentita esattamente così nei confronti del mio blog: piena di timore e di imbarazzo.

In questi mesi, per la stragrande maggioranza del tempo sono rimasta inceppata dietro a un’infinità di dubbi e di domande. “E se poi mi blocco di nuovo? Se mi ritrovo di nuovo immersa in tutt’altro e abbondono di nuovo il mio blog? Che figura faccio?”

Poi, ieri sono inciampata in questa frase di Mao Tse Tung: “Se sei depresso, vivi nel passato, se sei angosciato, vivi nel futuro, ma se sei in pace con te stesso, allora stai vivendo nel presente”.

Ritornerò su questa frase, molto adatta al mio caso particolare, ma per il momento vi basti sapere che mi ha dato una scossa.

Ho pensato: “È inutile che resti ferma qui, senza scrivere, bloccata dall’imbarazzo, a pensare a tutto il tempo che sono rimasta in silenzio e a tutto quello che potrebbe succedere o non succedere dopo… tanto vale aprire il blog e scrivere. E quello che sarà, sarà”.

Quindi ora sono qui. E non lo so se questo sarà un post isolato o se ricomincerò a scrivere con una certa costanza. Ho pensato che, come dice Fabio Volo (che dopo Mao Tse Tung, mi fa tornare un po’ più figlia del mio tempo!): “Finché ci sei, nella vita, vivila”.

Parafrasando: finché hai un blog… scrivici. 😀

E voi? 

Pensate che io sia pazza, vero? In imbarazzo nei confronti di un blog??? Come si può anche solo pensarlo?!? 😉

7 pensieri riguardo “L’imbarazzo di scrivere sul blog dopo mesi di silenzio

  1. Alice, con queste tue parole mi hai ricordato un incontro.
    Un giorno, casualmente, mi sono trovata in un ufficio nel quale non dovevo essere in quel momento.
    Dopo poco ho sentito una persona parlare. Non vedevo la figura, ma riconoscevo bene la voce. Era una carissima amica d'infanzia che non vedevo da tanto tempo. Ho sentito una forte emozione e un po d'imbarazzo, ma dopo i primi saluti e le prime informazioni, ci siamo allontanate insieme per continuare a chiacchierare. Dopo poche frasi, l'imbarazzo era scomparso, anzi ci pareva d'essere tornate alla nostra giovinezza.
    Penso che sia giusto che fino a quando sentirai il desiderio di scrivere, il tuo blog
    rimanga, anche dopo periodi più o meno lunghi di silenzio.
    Belle cose a te e spero, a leggere presto altri tuoi post.
    Claudia

    "Mi piace"

  2. Mi associo all'invito degli altri tuoi fan. E' mancato tanto il tuo blog in questo periodo che non vedo l'ora di riprenderne l'avida lettura. Poi ora avrai più tempo da dedicargli, no? Forza Alice!

    "Mi piace"

  3. Rispondo a tutti con un grande GRAZIE per l'affetto e il sostegno che mi dimostrate. Da parte mia, mi sono mancati tanto i vostri commenti, perché è solo dal dialogo che emergono nuove idee e si mantiene vivo e attivo il blog (e il discorso vale a prescindere dal blog!). Senza un confronto, scrivere su un blog è come parlare a un muro. Ecco, mi è già venuta in mente un'idea per un possimo post. 🙂
    Quindi grazie, grazie di tutto.
    Un abbraccio collettivo
    Alice

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...