A Davide e al master: mi avete cambiato la vita

Oggi ho ritrovato la foto che vedete in apertura: l’avevo salvata il 13 giugno 2015 e oggi posso affermare di sentirmi molto orgogliosa del percorso che ho intrapreso nel corso di questo anno.

Sono orgogliosa di essermi assunta il rischio di cambiare lavoro, di aver abbandonato la strada rassicurante e conosciuta per avventurami in una del tutto nuova, anche se nessuno può dirmi dove mi condurrà.

E tutto questo lo devo a un master, e al coordinatore di questo master. Un anno fa mi sono infatti iscritta a un master in “Marketing strategico e operativo” presso la Camera di Commercio di Bologna.

Il master è stato per me rivoluzionario non tanto per i contenuti affrontati, di certo utili e interessanti, ma perché mi ha permesso di conoscere la persona che sono diventata.

Dopo tanti anni nello stesso ufficio, avevo infatti una visione molto limitata di quello che sono. Continuavo a considerarmi quella che scrive, quella che ama scrivere, quella che non sa fare altro, solo scrivere.

Uscire dalla realtà limitata in cui mi sono mossa negli ultimi 8 anni, entrare in contatto con persone nuove, che lavorano in ambienti del tutto diversi, e confrontarmi con i professionisti che hanno tenuto le lezioni mi ha permesso di mettere in luce quella che sono diventata – le competenze che ho maturato e i limiti che devo superare per migliorare e crescere – e di smettere di vedere me stessa solo come “quella che scrive”.

Mi ha dato sicurezza anche aver portato a termine il master, nonostante il lavoro e gli impegni e la stanchezza, nonostante tutto sono arrivata fino in fondo e l’ho fatto con le mie forze.

E ho capito che studiare non serve solo per accumulare nozioni, ma anche per aprirci verso qualcosa di nuovo rispetto a quello che siamo abituati a vivere giorno dopo giorno, e per mostrarci quello che siamo diventati senza nemmeno rendercene conto.

Questo master è il motivo per cui, quando mi hanno proposto di cambiare lavoro, settore e mercato, di uscire dal mio angolo di sicurezza, non ho avuto dubbi. Ho subito pensato: sì, posso farlo.

E devo ringraziare in modo particolare Davide Cortesi, coordinatore del master, nonché la persona che mi ha seguita per il progetto finale del master.

Vorrei ringraziarlo perché, con il suo entusiasmo e il suo sostegno, mi ha aiutata a uscire dal piccolo bozzolo che mi ero creata.

È stato determinante per me averlo incontrato e ci tengo che lui non sia l’unico a saperlo.

Quindi, grazie Davide, grazie ancora.

E voi? 

Avete mai incontrato qualcuno che è stato determinante per la vostra crescita personale e professionale?

5 pensieri riguardo “A Davide e al master: mi avete cambiato la vita

  1. Sì incontrano tutti i giorni delle persone nuove. Si fanno tutti i giorni delle esperienze nuove. Quello che non si fa mai è di fermarsi a riflettere su cosa quegli incontri e quelle esperienze ci insegnano. È questo processo di riflessione che ci permette di crescere, maturare, completarsi. Tutte cose che ci cambiano pian piano anche senza accorgersene. Penso che sia molto positivo prendere coraggio e dare svolte anche vigorose alla propria vita, purché dopo attenta valutazione dei pro e dei contro. Brava Alice, hai aggiunto un tassello importante al tuo percorso.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...