Il pensiero di te

Strade lavate da una pioggia battente,

campi di fango solcati da rivoli di melma.

Un tuono all’orizzonte

il vento scuote gli arbusti,

le lunghe radici diramate nel cemento.

 

Della velocità non è rimasto che fumo

il timore di non poter arrivare.

Ma poi, sempre più vicini,

i ponti conosciuti

la salvezza in una torre

il pensiero di te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...