Tipi da spiaggia libera

Osservando il comportamento delle persone nei tratti di spiaggia libera, sono arrivata a teorizzare l’esistenza di diverse categorie: i “minimalisti”, gli “accessoriati”, i “coordinati” e le “famiglie Brambilla”.

Chissà se, dalle mie descrizioni, vi riconoscerete in uno di questi 4 tipi da spiaggia libera. 😉

1. I minimalisti

I minimalisti arrivano in spiaggia con un telo da mare, un paio di occhiali da sole e, al massimo, una borsa con bottiglietta d’acqua, portafoglio ridotto al minimo (qualche soldo spiccio per le emergenze), il telefono (diventato bene essenziale) e – ma non sempre – la crema solare. Fine.

Le minimaliste più estreme? Le donne che arrivano con borsetta, bottiglietta d’acqua in mano e pareo che diventa telo da mare; in pratica, si tolgono il pareo, lo mettono per terra e sono già pronte.

Mai stata capace di andare al mare così ridotta all’essenziale…

2. Gli accessoriati

Andrea e io siamo un esempio perfetto di che cosa intendo per accessoriati.

Siamo solo in due, eppure arriviamo in spiaggia libera con due ombrelloni, due sdraio, due zaini con dentro di tutto: telo mare, crema solare protezione alta, media e bassa, scarpine da scogli (anche quando c’è la sabbia), infradito da mare, costume di ricambio, libro e kindle, quaderno per prendere appunti…

E spesso dentro la borsa grande ci sono sacchetti di varie forme e dimensioni, tipo il sacchetto impermeabile per le ciabatte, sacchetto per le creme così non si riempiono di sabbia, borsetta piccola con qualche soldo, custodia ermetica per il telefono, e così via.

Uno dei due porta la borsa frigo, per tenere al fresco l’acqua, i panini per il pranzo, la frutta per la merenda e qualche snack per i cali di zuccheri.

3. I coordinati

Succede quando i minimalisti, o gli accessoriati, si presentano in spiaggia con tutto coordinato: ombrellone, lettino, asciugamano, borsa, tutto dello stesso colore.

Mi è capitato due anni fa. Una coppia di minimalisti aveva: borsa da mare giallo canarino, teli da mare dello stesso giallo, ma con una fascia blu scuro come motivo decorativo, e scarpine da mare blu scuro con righe gialle.

Fantastici.

4. Le famiglie Brambilla

È la classica famiglia allargata: genitori, bambini, nonni, cugini, zii… tutti rigorosamente rumorosi e iper-accessoriati.

Arrivano la mattina presto e, dopo nemmeno un quarto d’ora, hanno già montato un tavolo corredato di sedie, diversi ombrelloni (di cui uno dedicato a tenere al fresco un numero non ben precisato di frigo da viaggio), lettini, sedie sdraio, giochi per i bambini ecc…

Ogni singolo componente della famiglia Brambilla ha con se una borsa da mare con dentro tutto l’occorrente (una borsa molto simile a quella degli accessoriati, ma più voluminosa e più piena) e hanno almeno due teli da mare a testa, perché uno serve per sdraiarsi sul lettino, o sulla sdraio, e uno per asciugarsi dopo il bagno.

I bambini delle altre famiglie possono arrivare al mare con un materassino, un secchiello con dentro una paletta e un rastrello, qualche biglia…

I bambini delle famiglie Brambilla hanno ruspe, camion, macchine, secchielli semplici e a forma di castello, materassini a forma di animali. Tutto ovviamente di plastica e tutto da condividere in famiglia.

Ma è durante il pranzo che la famiglia Brambilla si riconosce subito. Noi accessoriati possiamo avere una borsa frigo con un paio di contenitori ermetici (uno per l’insalata di riso e uno per la frutta già tagliata).

I Brambilla sfoggiano un pranzo di otto portate, con parmigiana di melanzane come antipasto, teglia di pasta al forno come primo, vari secondi tutti contornati, dolce, frutta e l’immancabile anguria, tenuta in fresco in un secchio pieno di acqua.

E voi?

Vi siete riconosciuti in una delle mie descrizioni o appartenete a una categoria ancora diversa?

Foto di adamkontor da Pixabay

7 pensieri riguardo “Tipi da spiaggia libera

      1. Il problema è proprio questo: ho la sensazione che mi serva tutto! Sdraietta per leggere, ombrellone per non cuocere al sole, borsa frigo piena di viveri, zaino con telo, crema, kindle, pochette telefono-soldi… Come faccio a lasciare a casa qualcosa??? 😉

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...