Ansia da contatto umano

Questa notte ho fatto un sogno, almeno all’inizio, abbastanza banale. Arrivo in una specie di ufficio pubblico, c’è una segretaria che mi dice di sedermi e di attendere.

A un certo punto, in fondo al corridoio, si apre una porta. Esce una signora ben vestita, con gli occhiali a goccia e un sorriso smagliante.

Mi viene incontro, io mi alzo in piedi, lei mi porge la mano e io faccio un salto indietro, spaventata, quasi mi avesse minacciato con una pistola.

Dico: «Che cosa sta facendo? Guardi che non possiamo mica stringerci la mano!»

Allora lei scuote la testa, sorride imbarazzata e dice: «Ohi! Che sbadata! Ha ragione. Per fortuna se n’è ricordata lei». 

Poi mi sono svegliata e ho pensato: “Va male, va proprio male. Mi sa che comincio a soffrire di ansia da contatto umano…”

Un pensiero riguardo “Ansia da contatto umano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...