La collezionista seriale di bozze

Sono tre giorni che scrivo e riscrivo lo stesso post, ma non c’è verso, non mi convince ancora.

So cosa voglio scrivere, ho un’idea ben precisa in mente, però il risultato finale non mi soddisfa abbastanza da pubblicarlo

Così il post rimane salvato nelle bozze e, se aspetto ancora un po’, finirò per non pubblicarlo affatto, come mi è già successo in più di un’occasione.

Perché è questo il mio problema. Quei post rimasti nelle bozze non sono poi così diversi da tutto quello che ho scritto nella vita e non ho pubblicato mai.

Scrivo, riscrivo, cancello, riscrivo; ormai sono una “collezionista seriale di bozze”. Ho tutto salvato nel pc, a volte riapro un documento, faccio qualche modifica, scrivo qualcosa di nuovo e salvo.

Cosa me ne faccio di tutto quello che ho scritto? Resta lì, in attesa di non so bene che cosa… e so che dovrei scrivere per il piacere di, ma è dura non sentirsi… va beh, lasciamo perdere.

E spesso ancora me lo chiedo.
Chissà se è l’inizio di qualcosa
o il continuo di qualcos’altro? 

Già…

2 pensieri riguardo “La collezionista seriale di bozze

  1. Ti ricordi quando in uno dei commenti ad un tuo post ho scritto che alcuni blogger trattano gli stessi argomenti da angolazioni differenti? Ecco il tuo post mi ha ricordato quello che avevo scritto qui

    "Mi piace"

    1. Più che le bozze del mio blog, mi preoccupano tutte le storie che inizio e lascio vegetare nel computer. Va bene che non è fondamentale finire quello che si inizia… però mi piacerebbe riuscire – prima o poi – a pubblicare qualcosa di mio.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...