Il miglior investimento

Mi imputi
sempre
di non essere
paziente.

Eppure
dovresti sapere
quanta pazienza
ho con me stessa
tu che accetti
e sopporti
i miei scatti
i miei pianti
i miei periodi
non-scrivo-più
il mio ordine
maniacale
i miei libri
iniziati e mai finiti
il mio dominio
quasi assoluto
in cucina
in salotto
sul divano
e sulla TV.

Sospettavi
tutto questo
dieci anni fa?

Eravamo solo
due corpi in
un parcheggio
– ma gli amici
si abbracciano? –

nel ristorante
che sarebbe diventato
uno dei nostri
– stanotte
ti ho sognato
vieni qui –

uno dei tanti
in cui tu mangiavi
e io no
e finivamo
sempre per parlare
ed erano
sempre argomenti
troppo grandi
troppo presto
– non mi sono mai
vista madre
io sì, padre sì –

che potevano
significare
la fine di tutto.

Chissà se sono
ancora
il migliore investimento
che tu potessi fare.

San Lorenzo in Collina – 24 ottobre 2020

Poesia di Alice Spiga
Foto da Pixabay

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...