Una passeggiata molto proficua

Dopo quindici giorni di semi-immobilità, tra Covid e Post-Covid, sono finalmente tornata a camminare. Avevo così voglia di stare all’aperto e di camminare che ho fatto quasi otto chilometri!

Ogni volta che stavo tornando verso casa, prendevo una deviazione e continuavo a camminare. Mi sono sentita molto simile a Forrest Gump: «Già che sono arrivato fino a qui, tanto vale continuare a correre». Già. 😉

Ad ogni modo, durante la mia ultima passeggiata ho ideato e iniziato a scrivere la bellezza di sei post per il mio blog. Per quanto possa ricordare, non credo che una passeggiata sia mai stata così proficua!

Che camminare mi faccia bene, che rimetta in moto le idee e la voglia di scrivere sono tutte cose risapute e che racconto da tantissimo tempo, ma non avevo mai sperimentato una potenza creativa così dirompente!

Il consiglio resta quindi sempre valido: se siete bloccati, se non sapete cosa scrivere, se siete davanti al computer con la pagina bianca e non sapete da che parte iniziare, tirate sul sedere dalla sedia e andate a fare una bella passeggiata.

Leggi anche Vuoi ritrovare la creatività? Allora muoviti!

Sì, lo so, sono ancora un po’ sbattuta, ma sono in ripresa. 😉

Post Scriptum

Non sono ovviamente l’unica a sostenere che l’attività fisica stimoli la creatività. Ne parla anche – e meglio di come potrei fare io – la mia maestra di scrittura Francesca Sanzo nel suo podcast:

Personalmente, mi sono ritrovata talmente tanto nelle parole di Francesca che è come se stesse parlando direttamente a me. In tanti punti, poi, ho pensato “Avrei potuto scriverlo io!”.

Ascoltare lei è stato come ascoltare me: io ho affamato la mia “anima nera”, Francesca la strafogava. Io era senza energia, lei era appesantita.

Il senso però è lo stesso e, un passo dopo l’altro, entrambe abbiamo dato inizio a quel processo di cambiamento che ci ha portato ad essere le donne di oggi.

Detto tra parentesi: è anche registrato con grande cura. La sua voce è calda, procede alla giusta velocità e le parole sono inframmezzate da musica e suoni, che creano l’atmosfera.

Insomma: buon ascolto e buone passeggiate. 😉

E voi?

Camminare vi piace? Dove trovate la vostra ispirazione?

10 pensieri riguardo “Una passeggiata molto proficua

  1. Sono davvero felice 😃 per te, cara Alice, io personalmente adoro camminare 🚶‍♀️ infatti cammino molto anche nei miei sogni, in quelli ad occhi chiusi e in quelli di fantasia, ad occhi 👀 rigorosamente aperti, attenta a cogliere ogni particolare. Quando andavo a lavorare con i mezzi, facevo in modo di avere un quaderno oppure un blocco, casomai mi venisse l’ispirazione. È proprio su un trenino che scrissi: Lettera a mia figlia non ancora nata. Direi che traggo ispirazione ovunque, anche da una fervida immaginazione che ho ereditato da papà. Poco tempo fa, mi raccontò di un tema che aveva scritto a scuola, dove parlava di una baita e descriveva, in maniera così particolareggiata, un fuoco acceso ed il crepitio delle fiamme, che ho avuto la sensazione di trovarmi proprio lì.
    Stai benissimo, continua così.
    Un grande abbraccio, carissima Alice 🥰😍♥️♥️♥️♥️♥️♥️😍🥰

    "Mi piace"

    1. Per anni ho fatto avanti e indietro in autobus prima e in treno poi: tra scuola e casa, tra lavoro e casa. Avevo SEMPRE il quaderno nella borsa e ho scritto di TUTTO: poesie, racconti, inizi di romanzi, post per il mio blog. 🥰 Il mio romanzo è nato grazie a tutti gli appunti chi ho preso durante la malattia, nelle ore di attesa e di terapie. Senza il quaderno sarei persa. ♥️
      Detto questo, che meraviglia il ricordo di tuo padre, della baita e del fuoco. Da tenere stretto. 😍♥️🥰

      "Mi piace"

    1. Ti capisco molto bene. Io riesco ad camminare in media due volte a settimana e lavoro part-time! Figurarsi se facessi tempo pieno… Abbiamo delle vite troppo piene, per questo amo camminare: è un momento di pausa da tutto, in cui posso restare da sola con me stessa senza doveri e obblighi e cose da fare. Bellissimo. ♥️

      Piace a 1 persona

  2. Mi piace molto camminare, lo faccio ogni volta che posso. A volte con mio marito, a volte con un’amica, altre volte da sola. Mi piace soprattutto camminare in montagna, ma mi va bene anche una passeggiata in città!

    "Mi piace"

    1. Ah sì, la montagna è in assoluto il mio luogo preferito dove camminare, ma anche le colline o le vie della città hanno il loro fascino. È l’atto del camminare che fa la differenza. 🥰
      Io cammino quasi sempre da sola. Un po’ perché Andrea cammina solo in vacanza, un po’ perché è uno spazio tutto mio e lo custodisco gelosamente. 😁

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...