E io piango!

Ultimamente piango SEMPRE.

Ho pianto quando è arrivato il testo del mio libro impaginato. Non credevo che un pdf potesse essere TANTO emozionante!

Ho pianto quando Enrica Mannari mi ha inviato il disegno preparatorio e la successiva prima bozza di quella che poi sarebbe diventata l’illustrazione della copertina. 💖

Ho pianto anche quando ho letto il primo post dedicato al mio libro, un post del tutto spontaneo e inaspettato scritto dalla mia amica del blog Vanverando:

Il libro di Alice

A questo punto, ho pensato: «Cara Alice, avrai ben finito le lacrime, perché se vai avanti così finisce che ci anneghi dentro!». E invece??

Invece ho pianto – di nuovo – quando il mio editore mi ha scritto:

«Il 17 marzo il tuo libro sarà disponibile per la vendita in tutte le librerie».

😁 Wwwwwaaaaaahhhhhhhhhhhh! 😁

Chiariamo, sono TUTTE lacrime di GIOIA!

Che di lacrime di tristezza e rabbia e ansia e panico ne ho versate anche troppe e queste lacrime di felicità me le merito proprio tutte.

Cosa ne dite?

Vi piace la COPERTINA del mio libro??? 🙂

Pubblicità

33 pensieri riguardo “E io piango!

  1. Molto. È delicata come la Primavera e rende bene l’idea del tornare a fiorire dopo la malattia. Dopo il cancro (l’ho avuto circa 10 anni fa) ho cambiato il modo in cui esprimo le emozioni. Ho imparato a piangere senza sentirmi debole. A dire no. A tagliare i rapporti… do più valore al mio tempo.

    "Mi piace"

    1. Sì, è la stessa cosa che la malattia mi ha insegnato: a dare valore agli attimi, alle persone che fanno parte della mia vita (i vivi, ma anche i morti e i mani nati) e a impegnarmi per ottenere quello che davvero desidero, senza più nascondermi. Mi spiace solo che ci sia voluto un cancro per arrivare a capire tante cose… me lo sarei risparmiato volentieri. ❤️
      Detto questo, sono contenta che il cancro sia ormai parte del tuo passato, cara Pat, e ti auguro una vita lunga e piena… piena di tutto. ❤️❤️
      Un grande abbraccio

      Piace a 1 persona

    1. Sì, a volte le lacrime sono una cosa BELLISSIMA! E non saranno finite… questa settimana dovrebbero arrivarmi a casa le mie copie personali. Ho già preparato i fazzoletti. 😂😂
      Grazie per i complimenti alla copertina: hanno ancora più valore, visto che sei una bravissima artista. ❤️❤️

      Piace a 1 persona

  2. Il disegno è fantastico, davvero.
    La copertina nell’insieme mi piace, apprezzo molto l’uso di 1 solo font (non sopporto le accozzaglie di fonts in una copertina) , la tonalità dei colori ha un pallet molto pastellato, anche qui davvero bello.

    “dirige un’associazione”
    non lo sapevo, o non lo ricordavo.

    Brava.
    Brave.

    Piace a 1 persona

    1. Ah sì, il disegno è una meraviglia. Non avrei potuto chiedere di meglio. Non ti dico le lacrime che ho versato quando è arrivato… Ormai vivo in una valle di lacrime! 😂😂

      Per la copertina, potevamo forse scegliere un font più “moderno”, ma alla fine crea un bel contrasto con i toni morbidi del disegno ed è ben leggibile, cosa da non sottovalutare.

      Sul “dirige”, sì, sono il direttore dell’Associazione, quindi la dirigo. Dove io la stia dirigendo ancora non è chiaro, ma da qualche parte andremo. 😂😂

      Piace a 1 persona

    1. Grazie mille per avermelo segnalato! ♥️🙏♥️ È una preview vecchissima, che va assolutamente sistemata! Segnalo subito alla casa editrice, che faccia in modo di sistemarla e completarla. Grazie ancora! 🙏♥️

      Piace a 1 persona

      1. Solitamente non leggo libri che trattano storie vere, soprattutto se parlano di difficoltà, di malattie ecc…però i tuoi post hanno sempre la capacità trasmettermi emozioni positive che credo proprio che appena avrò finito la pila che ho sul comdino, lo prenderò!

        "Mi piace"

      2. È un libro che parla più di vita che di malattia, anche se la malattia ovviamente c’è. ❤️
        PS: io e il mio libro attenderemo, con pazienza e amorevolezza, di essere un giorno sul tuo comodino. ❤️

        Piace a 1 persona

    1. È stato un percorso lungo una vita, da quando la mia maestra delle elementari mi faceva alzare un piedi a leggere il tema davanti alla classe e io mi alzavo, un po’ tremante, un po’ impaurita, ma pur di fare conoscere agli altri quello che avevo scritto, superavo tutto, anche la pancia che si ribellava.
      In questo preciso momento, tutte le Alice che sono stata sono felici. Tutte. Della prima all’ultima. Non era mai successo. Non ti dico la festa continua che ho dentro. 🥳😂
      Grazie delle tue parole, grazie di cuore.♥️

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...