Gioie e dolori dell’essere scrittori

È passato poco più di un mese dalla pubblicazione del mio primo libro e mi sembrano trascorsi dieci anni! È stato il periodo più intenso e più emozionante della mia vita, ma anche il più faticoso e impegnativo.

La promozione di un libro è massacrante!

Continua a leggere “Gioie e dolori dell’essere scrittori”
Pubblicità

Sognate. Sognate in grande

Negli ultimi tempi mi sono resa conto che ho ricominciato a sognare ad occhi aperti. Cose tipo: tour nelle librerie di tutta Italia, interviste radio tv giornali, miliardi di recensioni tutte meravigliose. 

Avevo dimenticato quanto fosse bello sognare ad oggi aperti! In un momento che non saprei identificare della mia vita ho infatti smesso di sognare.

Di sognare ad occhi aperti, perché di sogni di notte ne faccio a vagonate (e alcuni sarebbe meglio che non li ricordassi affatto).

Continua a leggere “Sognate. Sognate in grande”

Una serata bellissima

Quando racconto del 19 aprile – della prima serata di presentazione del mio primo libro – mi vengono fuori solo frasi di una banalità sconcertante.

Tipo: «È stata una serata bellissima», oppure: «È stata un’esperienza bellissima».

Voglio dire: ora sono una scrittrice, dovrei partorire locuzioni un po’ più originali! E invece niente. Il massimo che riesco a dire è “bellissima”. 

Continua a leggere “Una serata bellissima”

Nel club degli scrittori

Negli ultimi dieci giorni sono stata a tre presentazioni di libri.

Mi è sempre piaciuto incontrare altri scrittori: mi piace ascoltarli mentre parlano delle loro opere, mi piace comprare il libro al banchetto e farlo autografare.

Adesso poi, quando alla fine vado a presentarmi, non sono più “una persona che vorrebbe tanto scrivere un libro”, ma posso finalmente identificarmi come “una persona che un libro l’ha scritto e pure pubblicato”.

Son soddisfazioni. 😀

Continua a leggere “Nel club degli scrittori”

L’emozione della prima

La prima volta che mi hanno chiesto di salire su un palco era il 2010. Lavoravo da tre anni e non avevo mai parlato in pubblico in vita mia.

Come molti di voi sapranno, allora lavoravo per una casa editrice tecnica che, ogni anno, organizzava una fiera con tanto di premio fotografico.

Continua a leggere “L’emozione della prima”

Al suo posto

Quando ancora facevo le scuole superiori, andai alla presentazione di un libro in biblioteca.

Era la biblioteca di Casalecchio di Reno, comune alle porte di Bologna dove sono cresciuta e vissuta fino a quando, nel 2014, sono andata a vivere con Andrea.

Quando frequentavo le scuole superiori, la biblioteca era piccolissima: dovevi fare lo slalom tra tavoli, sedie e scaffali in legno, che si piegavano sotto il peso dei volumi.

Continua a leggere “Al suo posto”