Tra ispirazione creativa e nulla assoluto

creatività-scrittura

Non so se succede anche a voi, ma io alterno periodi di grande ispirazione creativa, in cui scrivo in maniera quasi febbrile, a periodi di nulla assoluto, durante i quali ogni idea mi sembra già sentita e ogni frase che scrivo mi sembra indegna di essere anche solo pensata, figurarsi pubblicata. Continua a leggere “Tra ispirazione creativa e nulla assoluto”

Annunci

Il giorno in cui ho capito che tipo di scrittore sono

tipi-di-scrittore
Immagine di Kevin Phillips su Pixabay

Nel corso dell’ultimo anno ho avuto l’opportunità di conoscere diversi scrittori, e di imparare dalle loro esperienze di vita e di scrittura.

Conoscendoli, ho capito che ogni scrittore è un mondo a parte e che ognuno trova il proprio modo di scrivere.

Così mi sono chiesta? Io che tipo di scrittrice sono? E capirlo, mi ha aiutato tantissimo…
Continua a leggere “Il giorno in cui ho capito che tipo di scrittore sono”

Per essere scrittori dobbiamo avere dei lettori?

scrittori-e-lettori

La scorsa settimana ho trovato, su internet, una poesia di Ahmed Al-Shahawi, scrittore egiziano nato a Damietta nel 1960 e tutt’ora vivente.

Nei suoi versi, Ahmed si chiede “Che cos’è l’inferno?” e non descrive un luogo di fuoco o di ghiaccio. Non racconta di diavoli e di torture, ma uno spazio fatto di silenzi e di vuoto, dove non c’è risposta alle nostre domande, dove manca il calore dell’Altro e domina l’Assenza.

Un verso in particolare mi ha colpito: “[L’inferno è] scrivere senza avere lettori”. Continua a leggere “Per essere scrittori dobbiamo avere dei lettori?”

Continuate a scrivere, anche se non pubblicate

scrivere-sempre

Mi è capitato spesso, e mi è successo anche di recente, di trascorrere molti mesi senza pubblicare post sul mio blog.

Nonostante questo, non ho mai smesso di scrivere. Porto sempre con me quaderno e penna, dove tengo segnato tutto: idee, riflessioni, pensieri, inizi di “qualcosa”, continui di qualcos’altro, a volta persino dei “finali”. Continua a leggere “Continuate a scrivere, anche se non pubblicate”

Il Talento per la scrittura e il Grande Giudice

talento-scrittura-e-giudizio

«Ha dipinto quel quadro da giovanissimo. Ha sempre avuto un grande talento, ma il suo Giudice lo blocca. Quindi non ha fatto più nulla».

Questa frase l’ho sentita l’altra sera nel film Un amore splendido, pellicola famosissima, citata in una moltitudine di altri film (come Insomnia d’amore, per dirne uno). Io non l’avevo mai visto tutto, dall’inizio alla fine.
Continua a leggere “Il Talento per la scrittura e il Grande Giudice”