Il giorno in cui in cui ti chiedono se il tuo blog esiste ancora

Un paio di settimane fa, durante una delle nostre pause pranzo in ufficio, Clara mi ha chiesto: “Ma, Ali, tu ce l’hai ancora il blog?”

Ora, questa domanda mi ha colta di sopresa. Va bene che, nell’ultimo periodo, ho pubblicato con meno frequenza del solito, lasciando anche passare 15 giorni (che vergogna!) senza scrivere una riga, però… arrivare a dubitare dell’esistenza del mio blog!

Ho ammesso che stavo pubblicando meno – troppi impegni, troppi cambiamenti, troppo di troppo tutto insieme – però il mio blog era tutto tranne che abbandonato!

La sua domanda, però, mi ha fatto riflettere e sono arrivata a tre conclusioni che condivido con piacere con voi.

1) Se non scrivi, non sparire

Anche se il tuo è un blog personale, come il mio, e non vuoi falo diventare un lavoro, nei periodi in cui – per un motivo o per un altro – non hai voglia/tempo di scrivere, non sparire del tutto.

Che cosa puoi fare?

  • Puoi condividere tuoi vecchi post (ancora attuali!), magari coinvolgendo le persone che sai potrebbero essere interessate a quell’argomento.
  • Puoi partecipare ai blog degli altri commentando (se nel form dei commenti c’è uno spazio dedicato al sito web, aggiungi sempre il link al tuo blog o, meglio, a un post collegato all’argomento di cui si sta parlando)
  • Puoi leggere gli articoli degli altri e condividerli aggiungendo il tuo parere. E se hai scritto un post, anche in passato, sullo stesso argomento, aggiungi il link.
  • Puoi creare brevi video, anche semplicemente mettendo insieme una sequenza di belle foto e aggiungendo, direttamente tramite Youtube, una musica di sottofondo.
  • Puoi utilizzare piattaforme come Storify o 20Lines, per creare post partendo dagli articoli degli altri.

2) Anche se scrivi ogni giorno, non è detto che tutti ti leggano

Per un lungo periodo, Clara era un’assidua lettrice del mio blog. Anche se non ha mai commentato, spesso ne parlavamo in ufficio, quindi sapevo che mi seguiva.

Poi, la vita si mette sempre di mezzo, io ho scritto meno, lei ha avuto altro di più importante a cui pensare, e il mio blog è passato in secondo piano tanto da arrivare a dubitare che esistesse ancora.

Ora, se vi accorgete che una persona, che per un certo periodo ha sempre commentato e condiviso i vostri post, sparisce e non si fa più vedere, andate a cercarla.

Non so voi, ma io mi affeziono sempre ai miei utenti, però non sono così megalomene da pretendere che mi leggano sempre! 😉

Se vi manca il commento o la presenza di qualcuno, cercate quella persona online e condividete con lei un post che sapete potrebbe interessarle.

Questo perché spesso non basta scrivere, non basta condividere, a volte gli utenti vanno riconquistati.

Senza diventare degli stolker, ovviamente!

3) E se, effettivamente, avete abbandonato il blog?

Non sentitevi in colpa, non avete abbandonato un essere vivente, in fondo è solo un blog.

Piuttosto, chiedetevi perché non riuscite più a scrivere. Cercate di capire se è il progetto che non vi piace più o se vi sentite scoraggiati perché, magari, non avete ottenuto i risultati sperati.

Siate sinceri con voi stessi.

E se proprio non ve la sentite di andare ancora avanti, basta, lasciatelo perdere per un po’ e lasciate che il tempo vi dia una risposta.

Potete sempre provare con un blog nuovo… l’errore è umano e di spazio online, per prove ed errori, ce n’è finché volete!

E voi? 

La pensate come me?

Un pensiero riguardo “Il giorno in cui in cui ti chiedono se il tuo blog esiste ancora

  1. Accidenti, arrivare a pensare che hai chiuso il blog solamente per due settimane di mancati aggiornamenti mi sembra un po' estremo.
    Resto dell'idea che sia più importante la qualità dei contenuti che la frequenza di aggiornamento, detto ciò, come fai giustamente notare, l'importante sia essere presenti per la propria audience anche con altri canali..

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...