Pisa ieri e oggi

Per il mio quarantesimo compleanno, ho fatto una sola richiesta ad Andrea: «Portami via».

Gli ho detto: «Mi va bene qualsiasi cosa. Una mostra, un concerto, una città d’arte. Organizza quello che vuoi. Basta che non sia troppo lontano».

Avevo voglia di stare insieme a lui. Tra trasloco, lavoro, impegni famigliari e amicali, il tempo che passiamo insieme, da soli, si riduce sempre di più. 😦

Così ho pensato: “Approfitto del mio compleanno e facciamo un viaggio io e lui“.

Avevamo a disposizione solo un fine settimana, per questo ho chiesto un posto non troppo lontano. Non avevo voglia di passare ore tra treni, aerei e navi. 😉

Ha organizzato tutto lui. E il fatto che io non mi sia dovuta occupare di organizzare faceva parte del regalo. Ha scelto Pisa. Una città dove ero stata in gita in prima superiore, nella primavera del 1997

Camicia di jeans enorme, maniche arrotolate, mano in tasca. Una vera teppista. 😉

Mentre camminavo insieme ad Andrea in Piazza dei Miracoli, sono stata continuamente investita dai ricordi.

Il viaggio in pullman, la libertà per l’assenza dei genitori, l’ora libera dai prof per il pranzo, durante il quale conoscemmo persino dei ragazzi molto più grandi di noi.

Io sono al centro. L’altra ragazza è una mia ex compagna di classe (che si chiama Alice come me) e gli altri sono ragazzi che abbiamo conosciuto quel giorno. Lo ricordo come fosse successo ieri.

Fu un solo giorno, manco il tempo di arrivare che già stavamo tornando indietro. Ma anche il viaggio in pullman fu bello, con le canzoni storpiate cantate a squarciagola.

Detto questo, il viaggio di compleanno è stato un tale successo che abbiamo deciso di renderlo una tradizione permanente.

Andrea è nato a settembre, io a novembre, quindi per l’uno o per l’altra, ogni anno ci concederemo almeno un fine settimana tutto per noi.

Finché ci sei, nella vita, vivila. 😉

Dalla Piazza del Duomo o dei Miracoli, si può fare il giro delle antiche mura e vedere Pisa dall’alto. Ci sono dei giardini da lasciarci l’anima. La prima sera, poi, c’era una luna che incantava.
Bellissima la passeggiata dei Lungarni (sì, al plurale perché sono due). C’era un sole fantastico e un clima più da primavera che da autunno.

Post Scriptum

Siamo andati a visitare anche il Palazzo Blu (le stanze arredate sono magnifiche) dove abbiamo visto la mostra I Macchiaioli e la mostra fotografica Immagini dal Ventennio. Pisa e il regime fascista. Una più bella dell’altra.

E voi?

Come trascorrete di solito il compleanno? Avete delle tradizioni o delle cose che vi piace fare in maniera particolare? 😉

Pubblicità

26 pensieri riguardo “Pisa ieri e oggi

  1. Viaggiare è sempre bellissimo ed è la scelta più giusta. Il mio compleanno però capita vicino al Natale, con giornate spesso brutte, comunque sempre fredde e con poche ore di luce. Forse per questo l’ho sempre festeggiato in casa o a cena fuori con gli amici. Però chissà…magari un viaggio in posti esotici, potrebbe essere un’idea!

    "Mi piace"

    1. Io amo moltissimo l’inverno e adoro alla follia il Natale, quindi non andrei mai in un posto esotico. Se fossi nata nel tuo periodo, andrei in alta montagna a camminare nella neve. Sarebbe un regalo bellissimo. ❄️🥰
      Detto questo, se mai farai un viaggio esotico per il tuo compleanno, aspetto il reportage. 🤩

      Piace a 1 persona

  2. Siete una bellissima coppia, si vede che siete affiatati! Tu teppista? Ma quando mai!!
    Sono legata a Pisa per via del fatto che il mio nonno materno è nato lì, in più il mio papà ha fatto parte di coloro che hanno lavorato per il restauro della Torre di Pisa!
    Allora tantissimi auguri di cuore ❤️ Alice. A me basta trascorrere il mio compleanno con mio marito ed i miei genitori, con gli affetti più cari, incluse altre persone. È da tanto che non ci concediamo un viaggio o un weekend fuori.
    Ancora tantissimi auguri di vero cuore ❤️ Alice! ♥️♥️♥️♥️♥️♥️

    "Mi piace"

    1. Dai! Non sapevo che tuo padre fosse nel gruppo di restauro. Mitico! Camminando sulle mura abbiamo visto le macchine che hanno usato per tenerla in trazione. Fanno impressione per quanto sono grosse. 😳
      Comunque, grazie mille degli auguri, amica mia. E magari, quando viene la primavera, potreste venire a passare un fine settimana a Bologna, vi concedete del tempo per voi e vieni a conoscere una certa Alice… ♥️🥰

      "Mi piace"

      1. Ah non sai quanto mi piacerebbe conoscerti, cara Alice! Tra l’altro Bologna mi piace molto. Sì, fecero davvero un buon lavoro, ti parlo ormai di tanti anni fa, ma mio padre per lo stress rimediò una trombosi all’occhio, per poco non perse la vista. Non ti racconto il calvario, qui ce ne intendiamo eccome, tutto è bene quel che finisce bene, comunque fece le cose a modino. Sono molto orgogliosa del mio papà!

        "Mi piace"

      2. Ci dobbiamo organizzare! Quando arrivano le belle giornate (ora è davvero freddo e grigio e piovoso), troviamo un giorno, un fine settimana, un pomeriggio, una mattina, una notte (quando vuoi insomma) e ti faccio da guida turistica in città. 🤩
        E ci credo che sei orgogliosa del tuo papà. Considerato il risultato, ha fatto davvero un gran lavoro. Fagli i complimenti anche da parte mia. 💕💕

        "Mi piace"

  3. Come prima cosa Auguri, Buon Compleanno.
    Poni la domanda su cosa si faccia di solito … di solito si festeggia, come, dove quando … non ho ricordi particolari, visto che il mio compleanno è il 21 agosto e di solito si è in vacanza. Di uno, quello del penultimo compleanno, ricordo bene che non ho voluto festeggiarlo, saremmo stati in troppi per i miei gusti, e allora mi son messo in viaggio prima della scadenza.
    Uno dei compleanni che più mi sono rimasti di traverso è stato quello in cui ero in un albergo con mio figlio e, a sorpresa, mi fu portata a tavola una fantastica torta alla frutta, pensando che l’avesse ordinata mia moglie rimasi a guadare il dolce per almeno 10 minuti prima di capire cosa ce ne saremmo dovuti fare noi due di una torta di quelle dimensioni, poi decisi di dividerla con gli altri ospiti. La cosa comunque per me fu uno spreco inutile.

    "Mi piace"

    1. Non sono mai stata una “tipa da torta”. I dolci mi piacciono poco, preferisco cucinarli per gli altri. 🙂 Da bambina poi andavo in crisi quando mia mamma mi metteva davanti la torta con tutte le candeline accese. Mi nascondevo, non volevo soffiarci sopra. Ero al centro dell’attenzione, con tutti gli amici attorno e mi vergognavo. Alla fine le spegneva Enrico (siamo cresciuti insieme, è il figlio della migliore amica di mia mamma). Ho sempre provato invidia per gli amici nati in estate, che non erano costretti a festeggiare in grande stile… Anche oggi preferisco di gran lunga festeggiamenti più intimi. 😉 Comunque, anch’io detesto gli sprechi e hai fatto benissimo a condividere la torta con gli altri. 🙂
      E… grazie mille degli auguri e del commento.

      Piace a 1 persona

  4. Anni fa per il compleanno andavamo fuori a cena, dato che usciamo pochissimo.
    Ora, causa Covid, anche questa bella abitudine l’abbiamo messa da parte.
    Chissà, magari l’anno prossimo riprenderemo a farlo.
    Bella l’idea di Andrea di portarti a Pisa, bravo.

    Ti avevo fatto gli auguri?

    "Mi piace"

    1. Gli Andrea hanno sempre buone idee. 🙂
      Tra l’altro, più viaggiamo e più ci viene voglia di fare cose insieme. Oggi infatti andiamo a vedere una mostra in centro a Bologna, che Andrea ha trovato quando cercava cosa fare per il mio compleanno, e stiamo pensando di andare a Napoli in gennaio (c’è una mostra su Artemisia Gentileschi).
      Forse aver avuto il COVID ci ha aiutato. Da un punto di vista psicologico, abbiamo un po’ meno timore a uscire. Evitiamo ancora i posti troppo affollati, mettiamo la mascherina al chiuso, però non so, mi sento più tranquilla.
      Detto questo, ti auguro viaggi straordinari. 🙂
      PS: grazie degli auguri. ❤️

      Piace a 1 persona

  5. Solitamente i miei compleanni non sono così meravigliosi com’è stato il tuo. Essendo nata a fine luglio, già ai tempi della scuola non mi era possibile festeggiare perché i miei compagni di classe erano già tutti partiti per le ferie poi, crescendo, la cosa non è affatto migliorata. L’unica cosa che cerco assolutamente di fare almeno per quel giorno è non lavorare! Se riesco prendo ferie, ma rimane un giorno come gli altri.
    Ps: il tuo racconto è bellissimo, sono contenta per te. 😊❤️

    "Mi piace"

    1. Sì, anch’io cerco di essere in ferie per il mio compleanno. Quest’anno cadeva di sabato, quindi anche Andrea non lavorava ed è andata di lusso. 🙂
      Lo scrivevo in un altro commento: da bambina invidiavo chi era nato in estate. Ero molto timida, non mi piaceva tutta l’attenzione su di me e i festeggiamenti in grande stile (che organizzava mia mamma) mi mettevano un po’ in ansia. Non sono cambiata crescendo. Ho sempre preferito festeggiare con poche persone e non ho disdegnato compleanni da sola, chiusa in casa a mangiare schifezze e a guardare la tv. 😉
      Alla fine, è come per i capelli: chi li ha ricci, li sogna lisci e chi li ha lisci, li vorrebbe ricci. 🤣

      Piace a 1 persona

      1. Penso sia proprio come dici tu, alla fine non siamo mai contenti. Io non avevo torte, non avevo amici, i miei spesso e volentieri si dimenticavano anche di farmi gli auguri, per cui per me non era il top trascorrere quel giorno da sola e senza che nessuno si ricordasse di te o quasi, ma ormai ci ho fatto in parte il callo e, se qualcuno si ricorda, mi fa piacere, altrimenti amen. 🙂

        "Mi piace"

  6. Buon compleanno, Alice! I quarant’anni sono un traguardo importante… Bella gita, Pisa è una città straordinaria. Io sono nata in aprile; per il mio compleanno è d’obbligo una cena fuori con mio marito, qualche volta siamo anche riusciti a fare una gitarella…

    "Mi piace"

    1. Grazie degli auguri, cara Marisa. ♥️
      Sì, sono molto contenta di essere arrivata al quarantesimo traguardo. 🤩
      Fino all’anno scorso, anche noi andavamo solo fuori a cena: sceglievamo un bel ristorante, magari con un menù particolare. Quest’anno non mi bastava, volevo qualcosa di più per festeggiare.
      Ti auguro una buona domenica. 🥰

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...